martedì 4 maggio 2010

Una poesioa di Ornella Mamone Capria












Centro dai sostituenti asimmetrici

di Ornella Mamone Capria


per mia figlia




Centro dai sostituenti asimmetrici

che lega ansie , comprensioni, confronti, passioni.

Centro delle sensazioni non bisecanti,

delle metà speculari

che nei siti di legame

si adattano e senza sovrapporsi

interagiscono.

Centro,

senza veloci metabolismi

senza accumuli tossici

senza rimpianti

senza affetti da scambio,

della gioia inconsapevole

che accoglie limiti propri e altrui

e nutre

con compensazione

cercando complementarietà.

Centro o amore, per te è lo stesso.

Ed il tuo sogno che diventi reale:

tu e lui in un unico centro per sempre.