venerdì 19 febbraio 2010

Per te amore mio

Per te amore mio
di Bonifacio Vincenzi

Le nostre notti, amore
le nostre voci
i nostri sogni
le nostre attese
Cosa c’è di te in me
cosa se non la voce
di ogni emozione
io in cerca di te
tu in cerca di me
nella neve nella tormenta
nel silenzio
Le nostre notti, amore
ci ritrovano nel respiro del cuore
Chi sei tu?
Chi sono io?
Ti parlo di noi
mi parli di noi
C’è anche rabbia a volte…
Ma non lo senti amore
come si consuma ogni grido
ogni pianto ogni tutto…
Che rimanga salvo l’amore
ogni giorno ogni notte
in ogni colpa in ogni perdono
Chi colleziona le nostre ore?
Chi se non l’instancabile creatore
del nostro eterno amore
Dove vanno le nostre parole
dove corre la bambina che è in te
dove corre la sua innocenza
Per chi come noi rinasce ogni giorno
forse già conta solo un ciottolo di strada
una luce più chiara strappata al buio
Anche solo la voce, amore
sa raccontare la vita più vera
Anche solo la voce, amore
sa percorrere paesaggi assolati
se si imperla di luce
il suo notturno continuato stupore
Le nostre notti, amore
regalati a te
gemma del pianto e della gioia
per dirti nel grido dei miei perché
che quel che conta
e che conforta amore
è pensare che il cielo non abbia fine
se ogni attesa è ripagata
dal tuo esserci ogni giorno
e se ogni emozione
è ben conscia del tuo sapore.

1 commento:

Anonimo ha detto...

原來這世上能跟你共同領略一個笑話的人竟如此難得........................................